Nuovo Centro per i casi di FUO al Policlinico di Milano

È stato attivato presso l’Unità Pediatrica dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano un centro dedicato ai bambini affetti da FUO, ossia febbre che non ha apparenti spiegazioni. Da uno studio guidato da Susanna Esposito, direttore dell’Unità di Pediatria ad Alta Intensità di Cura dell’Ospedale, infatti, la febbre avrebbe origini ignote in un bambino su cinque. L’apertura del Centro ha la sua ragione nel fatto che «una tempestiva diagnosi dei casi di FUO», precisa Susanna Esposito, «è fondamentale per individuare la terapia più adeguata e per evitare ciò che era la regola fino a un decennio fa, quando un piccolo paziente veniva sottoposto a una lunga serie di esami e immediatamente trattato con antibiotici; con il risultato di un iter diagnostico-terapeutico complesso e pesante per bambini e genitori».

Stefania Somaré

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here