Clown in Pediatria all’Ospedale Santo Stefano di Prato

Clown in Pediatria all'Ospedale Santo Stefano di PratoL’iniziativa itinerante “Un sorriso per chi soffre” è nata per alleviare la sofferenza dei piccoli pazienti di Pediatria ed è integrata nel progetto di responsabilità sociale promosso da Grünenthal Italia.
I clown di Soccorso Clown Onlus sono sono arrivati nelle corsie della Struttura Operativa Complessa (SOC) di Pediatria, Neonatologia/Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Santo Stefano di Prato – Asl Toscana Centro nel pomeriggio di giovedì 16 novembre per portare divertimento ai bimbi ricoverati.
L’iniziativa come detto è itinerante e coinvolge, in dieci tappe, i principali ospedali italiani, proponendosi di alleviare, mediante la clownterapia, la sofferenza psicologica nei bimbi assistiti nelle strutture ospedaliere. I centri coinvolti sono: Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Umberto I e Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma, Ospedale Santobono Pausilipon di Napoli, Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena e per ben due volte nel 2017 il reparto di Pediatria dell’Ospedale Fatebenefratelli Oftalmico di Milano.

Grünenthal, azienda affermata nel campo della terapia del dolore, prosegue così il suo impegno nell’ambito della responsabilità sociale d’impresa e continua a promuovere progetti di questo tipo a fini benefici.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here