Fibrillazioni atriali, un algoritmo per individuarle

Il dispositivo per la misurazione dell’elettrocardiogramma sviluppato da Battium Faros™ con un algoritmo in grado di identificare le aritmie ha ricevuto l’approvazione medica UE. In particolare, l’algoritmo sviluppato dall’azienda finlandese consente di identificare in automatico fibrillazione atriale, tachicardia, brachicardia e aritmia. Identificare precocemente la fibrillazione atriale, in particolare, è importante per prevenire infarti e iniziare presto le cure adeguate. Il dispositivo consente inoltre di focalizzare l’attenzione sugli eventi cardiaci di interesse medico anche in misurazioni che durano a lungo, come nel caso di un elettrocardiogramma dinamico con Holter, consentendo così ai medici di intervenire subito sulle alterazioni cardiache.

Stefania Somaré

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Tecnica Ospedaliera © 2017 Tutti i diritti riservati