Imaging, al Gaslini la massima certificazione europea

Imaging, al Gaslini la massima certificazione europeaTra le certificazioni sanitarie su base volontaria che attestano la qualità dell’operato sanitario di una struttura ospedaliera c’è EuroSafe Imaging, dedicato alla radiodiagnostica.

Si tratta di una certificazione volontaria che dura 3 anni e che valuta, con un punteggio da 0 a 5, la qualità dei macchinari rx di una struttura e il loro corretto utilizzo.

In questi giorni l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Ospedale Pediatrico Giannina Gaslini di Genova, diretta dal dottor Gian Michele Magnano, ha ricevuto il massimo punteggio.

Ciò attesta la capacità dell’équipe di effettuare indagini radiografiche utilizzando la minore dose possibile di radiazione.

L’Ospedale Gaslini si unisce quindi ai pochi ospedali europei ad aver ottenuto la certificazione, che è anzitutto un percorso di miglioramento continuo più che una medaglia al merito.

Il dottor Magnano ha dichiarato: «questa certificazione è il riconoscimento ufficiale dell’utilizzo della minore quantità di raggi x possibile per fare diagnosi in TC e Radiologia Convenzionale.
Le 5 stelle attestano anche che tutto il personale è aggiornato sulle migliori tecniche di radioprotezione e utilizza protocolli realizzati per i bambini, basati proprio sulla esperienza degli operatori che ogni anno eseguono circa 70.000 esami esclusivamente pediatrici».

La certificazione è stata voluta dal dottor Magnano insieme a Claudio Granata, responsabile medico per la Radioprotezione, e Marco Ciccone, responsabile tecnico della Radiologia dell’Ospedale Gaslini.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here