Radiochirurgia cerebrale

Fondazione Poliambulanza è la prima struttura ospedaliera italiana a dotarsi dell’innovativo sistema Leksell Gamma Knife Icon di Elekta, l’ultima evoluzione tecnologica in radiochirurgia stereotassica. Il nuovo modello Icon permette di ampliare del 20% circa le possibilità di trattamento, introduce la possibilità di usare una maschera termoplastica personalizzata al posto del casco stereotassico, per un maggiore comfort del paziente, e garantisce maggiore precisione e accuratezza grazie a un sistema di imaging stereotassico integrato e di un Adaptive Dose Control che aggiorna in tempo reale, per ogni seduta terapeutica, il piano di trattamento e l’erogazione della dose. L’identificazione delle coordinate stereotassiche può essere ora svolta da un innovativo sistema di Stereotactic Imaging, una sorta di Tac a bassa dose integrata nella macchina che stabilisce la posizione di ogni punto della testa rispetto alle sorgenti di raggi gamma. Un sistema di controllo monitora la posizione della testa non solo prima della seduta ma anche durante l’erogazione della dose radioterapica. Nel momento in cui vengono rilevati spostamenti della testa pari a più di 1,5 mm, l’irradiazione viene immediatamente interrotta. Oltre ai tumori cerebrali maligni e benigni, è possibile trattare alcune malformazioni vascolari (MAV, angiomi cavernosi, fistole durali) e alcune patologie funzionali quali la nevralgia trigeminale, alcune forme di epilessia e alcuni tipi di patologie del movimento. Recenti attività di ricerca clinica offrono risultati promettenti anche in campo oftalmologico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here