Covid-19 ed effetti sulla salute mentale, il MIT sviluppa un algoritmo

(credits: Christine Daniloff, MIT)

La pandemia non sta mettendo a dura prova solo i sistemi sanitari e l’economia mondiale, ma sta anche minando la salute mentale delle persone più fragili, e non solo.
Sono molti gli studi e le équipe di ricerca che si stanno concentrando sull’impatto del Covid-19 sulla salute mentale, tra queste un team del MIT di Boston e della Harvard University.
Ancora una volta l’intelligenza artificiale è la protagonista: i ricercatori hanno infatti utilizzato algoritmi di machine learning per analizzare più di 800,000 post pubblicati su Reddit tra gennaio e aprile 2020 con lo scopo di individuare un cambio di umore nella popolazione.
Più nel dettaglio, gli algoritmi misurato la frequenza con cui sono state usate espressioni e parole che rimandano a temi come l’ansia, la morte, l’isolamento e l’abuso di sostanze.
Gli autori hanno così evidenziato un raddoppio di frequenza di queste patologie nei post rispetto allo stesso periodo del 2019. Sia tra persone che presentano già problemi mentali che in quelle sane.

Gli autori hanno infatti scelto di analizzate post di 15 diversi gruppi Reddit, alcuni inerenti malattie mentali, come schizofrenia, depressione e disordini bipolari e altri invece incentrati su tematiche più generiche, come il fitness, le finanze personali e l’essere genitori.
Interessante osservare che le persone che hanno avuto il cambio più forte di semantica sono quelle iscritte a gruppi che parlano di soldi, a sottolineare come oltre al virus a spaventare è anche l’incertezza economica.
Gli autori evidenziano che queste scoperte non sono necessariamente associate solo alla pandemia, ma anche che l’aumento di certi termini proprio tra gennaio e aprile non può essere una mera coincidenza.
Ora l’idea è di applicare la ricerca su post di Reddit e di altri Social Media per individuare soggetti con disordini mentali veri, così che gli psichiatri possano intervenire per tempo.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here