I magazzini verticali, automatici e non, garantiscono un’ottimizzazione degli spazi dedicati allo stoccaggio dei prodotti, in qualsivoglia ambito.

Italift, azienda lombarda nata per fornire servizi nell’ambito dei magazzini automatici, nel tempo si è avvicinata al settore sanitario, arrivando a progettare soluzioni ad hoc per lo stoccaggio e la conservazione di farmaci e di prodotti medicali. Nello specifico, Logiko, prodotto ormai in fase di lancio, si rivolge a farmacie, farmacie ospedaliere, aziende farmaceutiche e laboratori. Abbiamo approfondito il tema con Carlo Viganò, manager commerciale di Italift per la Brianza e l’area di Milano.

I magazzini verticali sono soluzioni che favoriscono un’ottimizzazione degli spazi di stoccaggio dei prodotti, aiutano a risparmiare lo spazio occupato a terra sfruttando l’immagazzinamento in altezza e velocizzando il picking.

Italift è un’azienda italiana, con sede a Villasanta, provincia di Monza e della Brianza, in Lombardia, nata per fornire servizi nell’ambito dei magazzini verticali ad aziende di diversa natura. Negli anni, la rete si è ampliata andando a comprendere anche le macchine e quindi aprendosi anche alla vendita. Attualmente Italift si è estesa anche alla logistica, fornendo consulenza alle aziende per quanto riguarda prodotti complementari e sostitutivi rispetto ai magazzini automatici.

Vantaggi dei magazzini verticali automatici

“Negli ultimi anni, ma in particolare nell’ultimo anno, l’azienda si è rivolta sempre più verso l’ambito sanitario e ospedaliero, entrandovi, nel 2020 con ‘prepotenza’, con un progetto di stoccaggio di provette di Rna”, ha sostenuto Carlo Viganò, manager commerciale di Milano e della Brianza.

Il vantaggio principale dei magazzini verticali automatici è consentire un aumento nella capacità di stoccaggio a parità di ingombro a terra. In questo modo anche un’area di soli 5 metri quadrati, sviluppata in altezza, può consentire uno stoccaggio pari a 20 metri quadrati.

Inoltre, in specifici ambiti, come per esempio quello dello stoccaggio delle provette di Rna, il magazzino automatico consente un importante risparmio in termini di costi.

«Le provette necessitano di temperature controllate e lo stoccaggio in cella frigorifera delle stesse avrebbe costi nettamente superiori a quelli di un magazzino verticale automatico con controllo delle temperature. Diversamente, anche in assenza di un magazzino con specifiche soluzioni, l’immagazzinamento dello stesso in cella frigorifera consentirebbe comunque un’ottimizzazione degli spazi di stoccaggio. Il nostro obiettivo è infatti sempre consentire un risparmio al cliente a parità di capacità di stoccaggio», ha proseguito Viganò.

Soluzioni in ambito sanitario

In ambito ospedaliero, oltre alle soluzioni sopra citate a temperatura controllata per lo stoccaggio delle provette di Rna, esiste una soluzione già prodotta, ormai in fase di lancio che si chiama Logiko: si tratta di un magazzino verticale automatico a piani rotanti per l’immagazzinamento dei farmaci.

Diversamente dai sistemi più moderni adottati negli ultimi anni da numerose farmacie – si tratta in quel caso di macchine molto grandi che operano a livello di singola scatola di prodotto con costi molto elevati – i nostri magazzini sono più rivolti ad una ottimizzazione del deposito.

«Tra i nostri attuali clienti vantiamo farmacie di piccole e medie dimensioni, ma anche farmacie ospedaliere, aziende che trattano la distribuzione del farmaco e alcune aziende sanitarie locali. Nel settore farmaceutico non tutte le soluzioni sono automatiche: le piccole farmacie che necessitano di magazzini più ridotti adottano anche magazzini manuali; diverso è il discorso invece per quanto attiene alle farmacie ospedaliere che gestiscono migliaia di colli ogni giorno».

«Abbiamo deciso di entrare nel mercato sanitario perché è un mercato estremamente esteso e ancora ‘vergine’; inoltre crediamo questo tipo di soluzioni saranno, con il tempo, sempre più presenti e pervasive».

Alcune strutture ospedaliere dispongono già di magazzini automatici. Logiko tuttavia garantisce temperature controllate e altre applicazioni specifiche estremamente utili alla conservazione di farmaci e prodotti medicali. Italift segue personalmente tutta l’area del Centro e del Nord Italia. Inoltre, grazie a partnership con altre realtà, garantisce una capillarità su tutto il territorio nazionale.

Innovazione per il settore sanitario e ospedaliero

Logiko, magazzino verticale studiato ad hoc per il settore sanitario – farmaceutico e ospedaliero – rappresenta un valido compromesso tra gli attuali sistemi automatici disponibili sul mercato e le normali cassettiere. è nato da un’intuizione e dalla volontà di apportare innovazione in un settore – quello delle attrezzature per lo stivaggio delle specialità medicinali – affollato da soluzioni spesso troppo onerose e scarsamente affidabili, e dalle diffuse cassettiere la cui gestione appare tuttavia ormai faticosa e causa di perdita di efficienza.

Logiko – che è un marchio registrato – è una cassettiera automatica che si adatta a svolgere il compito di stivare i farmaci in alta densità in modo molto efficace – consente uno stoccaggio fino a 9 mila scatole; con la sua estrema semplicità di gestione permette inoltre di ottenere rapidità di accesso alle scatole, a un costo paragonabile a quello delle sole cassettiere.

Consente una riduzione dello spazio di stivaggio, unitamente a un’estrema rapidità nella movimentazione delle scatole, consentendo circa 350 movimenti l’ora. La cassettiera ha un solo motore di potenza inferiore a 1 kW, il che si traduce in un assorbimento paragonabile a quello di un’aspirapolvere domestica.

Estremamente intuitivo, è stato progettato per avere da 1 a 4 diversi accessi. Dispone, inoltre, di possibilità di climatizzazione interna e ha ridotti costi di manutenzione. Il sistema ha il marchio CE. Inoltre, in caso di blackout garantisce il mantenimento del servizio grazie a una manovella manuale

Elena D’Alessandri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here