La Nefrologia di Vicenza diventa universitaria

La Nefrologia di Vicenza diventa universitaria
L’équipe di Nefrologia con Luca Zaia, governatore della Regione Veneto

Da qualche giorno il reparto di Nefrologia Dialisi dell’Ospedale San Bartolomeo di Vicenza è collegato dall’Università di Padova. A condurre il reparto sarà ancora il professor Claudio Ronco, che diventerà al contempo anche ordinario di Nefrologia a Padova.

L’accordo tra Università e ULSS 8 Berica, una novità nel panorama nazionale, istituzionalizza una situazione già esistente, dando maggiore visibilità all’intensa attività di ricerca e didattica condotta nel reparto di Nefrologia e presso l’Istituto Internazionale di Ricerca Renale (IRRIV).

Il riconoscimento è dovuto all’importanza del reparto in questione, che negli anni ha strutturato un approccio peculiare al paziente, basato su un lavoro multidisciplinare in cui il nefrologo è anche case manager.

Negli anni a Vicenza hanno anche descritto la classificazione delle sindromi cardio-renali attualmente in uso. Come detto, il reparto ha sempre fatto molta ricerca e dato spazio alla sperimentazione. Oggi questo know-how potrà essere condiviso anche con gli studenti di medicina che vorranno specializzarsi in Nefrologia.

Stefania Somaré

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here