Risonanza magnetica cardiaca in tempi ridotti

GEHLa nuova soluzione per esami di RM cardiaca sviluppata da GE Healthcare e Arterys è in grado di ridurre i tempi dell’esame per uno screening al cuore, da oltre un’ora a 10-20 minuti. La tecnologia permette di visualizzare i risultati dell’esame in sette dimensioni (tre nello spazio, una nel tempo e tre in direzione della velocità), mostrando il flusso sanguigno del cuore come un’immagine in movimento. Una RM del cuore in sette dimensioni con scansioni dell’anatomia, della funzione e del flusso cardiaco a respiro libero in 8 minuti e un’elaborazione delle immagini in tempo reale, basata su cloud. Si tratta della soluzione cardiovascolare completa nata dalla collaborazione tra GE Healthcare, divisione medicale di General Electric, e Arterys, società specializzata nell’imaging medico intelligente, basato su piattaforme cloud. La nuova tecnologia estende gli esami cardiaci di RM oltre i confini dell’anatomia, offrendo tempi molto ridotti rispetto alle scansioni convenzionali. Infatti è in grado di eseguire un esame completo di RM del cuore in un tempo tra i 10 e i 20 minuti, rispetto ai tempi canonici che possono variare da un’ora a un’ora e mezza. Inoltre, l’esame, è molto più fruibile e confortevole per il paziente perché l’esecuzione dell’esame avviene a respiro libero senza la necessità delle fastidiose apnee respiratorie che servivano per evitare che le immagini venissero compromesse dai movimenti respiratori del paziente stesso. Per esempio, il dispositivo consente l’acquisizione dell’anatomia, della funzione e del flusso cardiaco in 3D a respiro libero in soli 8 minuti di scansione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here