Liguria: medici di medicina generale tutor in università

Lo scorso 2 maggio l’Università degli Studi di Genova ha firmato un accordo con la FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) Liguria e la FROM (Federazione Regionale degli Ordini dei Medici) che prevede l’apertura del primo Dipartimento misto Università/Medicina del Territorio italiano.

La proposta è arrivata da Andrea Stimamiglio, segretario regionale FIMMG Liguria, ed è stata ampiamente discussa anche con Stefano Alice, direttore del corso di Formazione Specifica in Medicina Generale Ligure, e con altre sigle della medicina generale.

In sintesi, l’accordo prevede una collaborazione tra Università e Medicina Generale per il tutoraggio dei laureandi in medicina, ma non solo.
Nello specifico, il provvedimento prevede che la medicina generale collabori con l’Università in più fasi:
• l’organizzazione dei periodi di frequenza degli studenti del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, anche ai fini del tutoraggio abilitativo presso gli studi dei MMG
• la formazione dei tutor universitari e il loro aggiornamento periodico
• la validazione delle frequenze (ai sensi dell’art. 24, comma 2 bis, del d. lgs. 368/99 e succ. mod. e integ) e notifica dell’attivazione di tali periodi di formazione al Ministero della Salute e al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
• certificazione dei crediti ECM per i tutor MMG
• collaborazione a fini di ricerca e di eventuali sperimentazioni
• interazione con il Collegio Didattico del triennio di FSMG per fini scientifici e didattici
• svolgimento e coordinamento di lezioni core curriculari, tesi di laurea e ADE.

Entreranno nel nuovo Dipartimento tutti i tutor in Medicina Generale che eleggeranno 6 loro rappresentanti, che diventeranno membri del Consiglio di Dipartimento.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here