Monitorare la qualità dell’aria e i livelli di CO2 negli ospedali è un’attività essenziale per tutelare la salute di pazienti e personale e bloccare la trasmissione dei virus.
Il sistema proposto da Enerbrain è compatibile con gli impianti di ventilazione, riscaldamento e raffrescamento esistenti e agisce su parametri come umidità, temperatura, concentrazione di CO2 e presenza di composti organici nocivi.

L’algoritmo di machine learning sviluppato dall’azienda permette agli impianti di affinare continuamente la propria programmazione, per cancellare ogni possibile spreco ma anche di gestire un ricambio ottimale dell’aria.
Una soluzione che contribuisce ad abbattere la concentrazione di virus, mantenendo un controllo costante del comfort indoor.
Sensori ambientali wi-fi sono posizionati in aree strategiche di ciascun piano, mentre gli attuatori sono collocati sulle unità di trattamento aria e sui circuiti dei pannelli radianti che riscaldano e raffrescano gli ambienti. L’energia elettrica e quella termica sono monitorate costantemente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here