Reti Oncologiche: in arrivo il Libro Bianco del Ministero

Lo scorso 27 aprile, in occasione della presentazione del Rapporto Aiom (Associazione Italiana di Oncologia Medica) sullo Stato dell’Oncologia Italiana 2017, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha dichiarato di raccogliere l’appello dell’Associazione per la preparazione di un Libro Bianco fatto dal Ministero della Salute che metta insieme best practice, linee guida e obiettivi da raggiungere nel medio e breve periodo, per favorire il lavoro delle Regioni. L’on. Lorenzin ha ricordato l’importanza delle Reti Oncologiche per la presa in carico dei malati oncologici, appunto, sottolineando: «le differenze nelle cure sono intollerabili. Non possiamo permetterci questa discriminazione, è una cosa che non può continuare e deve suscitare indignazione. Non si tratta di fattori economici, ma solo di organizzazione. Purtroppo questo è un tema di organizzazione e programmazione sanitaria», ha evidenziato il Ministro. Occorre quindi che le Regioni si organizzino e attuino le Reti Oncologiche come strumento per la presa in carico del paziente dal momento della diagnosi a quello della terapia e durante tutta la fase della sua malattia.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here