Simulatore neonatale per la formazione medica

Annarita Duca e Stefano Centelli con SalesinaGrazie alla collaborazione degli Istruttori Marchigiani SIN di rianimazione neonatale, attraverso il nuovo Centro Simone (SIMulazione e Osservazione NEonatale), la Fondazione Salesi di Ancona è in grado di offrire al personale addetto alla cura del neonato Salesina, un simulatore neonatale che permetterà di adattarsi sempre meglio alle nuove esigenze formative e raccomandazioni dell’Accademia Americana dei Pediatri e della Società Italiana di Neonatologia.
Il nuovo centro di simulazione è stato realizzato grazie al generoso contributo di UniCredit, presso la sede distaccata di Villa Maria del Presidio Materno Infantile Salesi, ed è costituito da una sala di simulazione che riproduce un’isola neonatale di sala parto, dotata di numerosi strumenti, e da un’aula didattica attrezzata per ospitare gruppi di 20-25 persone in cui svolgere lezioni teoriche e seguire e commentare, quanto viene eseguito presso la sala di simulazione.
«La bimba Salesina ha funzioni vitali primarie, riproduce fedelmente un paziente neonato al 50° percentile (3 kg di peso, 53 cm di lunghezza) e offre un feedback completo, come un neonato critico vero», spiega la direttrice della Fondazione, Annarita Settimi Duca (nella foto con Stefano Centelli, responsabile Area Commerciale Marche di Unicredit).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here