Il fenomeno delle aggressioni verbali e fisiche al personale sanitario diventa sempre più una vera e propria emergenza di sanità pubblica.
I numeri parlano chiaro: secondo i dati Inail si verifica un’aggressione ogni tre giorni. Le cifre ufficiali riferite al 2019 parlano di oltre mille episodi, che però – secondo le stime della Fiaso – sono solo la punta dell’iceberg: con le aggressioni non denunciate, sostiene la Federazione delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, il bilancio salirebbe a 3.000 episodi in un solo anno.

Le soluzioni Ascom in mobilità permettono di contribuire all’aumento della sicurezza per gli operatori sanitari, garantendo una risposta rapida ed efficace in caso di necessità e pericolo.
Con lo smartphone Ascom Myco 3, per esempio, l’azienda fornisce agli operatori sanitari un valido strumento che li supporta in modo concreto, permettendo loro di avvisare in modo rapido e funzionale i colleghi in caso di pericolo imminente e/o aggressione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here