Un nuovo Hospice per Morbegno

Lo scorso dicembre sono stati inaugurati i locali della prima ala del nuovo Hospice del Presidio Ospedaliero di Morbegno, posizionato al terzo piano del Padiglione Vanoni, che da marzo 2017 è in fase di ristrutturazione.
5 milioni e 800 mila euro circa è l’investimento messo in campo da Regione Lombardia per adeguare questo presidio di montagna.
L’area dedicata all’Hospice attualmente riorganizzata conta 7 posti letto, numero che salirà a 17 a lavori conclusi, quando la struttura occuperà tutto il terzo piano del Padiglione.
Questo ampliamento consentirà di seguire meglio e in numero maggiore le persone che necessitano di cure palliative: solo nel 2018 sono stati 120 i ricoveri effettuati nell’Hospice morbegnese, numero che potrà aumentare con il crescere de posti letto.

L’équipe che opera in queste sale è multidisciplinare e si compone di 3 medici e una 1 psicologa supportati da una ventina di operatori, tra infermieri e OSS, e da molti volontari dell’Associazione Siro Mauro. Direttore dell’Hospice è il dottor Gerardo Fabio Rubino, coadiuvato dalla responsabile infermieristica, Michela Bertoletti. A lavori conclusi l’ASST della Valtellina e dell’Alto Lario conterà 34 posti letto per Hospice: 17 a Morbegno, come detto, e ulteriori 17 presso l’Ospedale di Sondalo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here