Campus Bio-Medico e 118 insieme per l’elaborazione di linee guida nazionali

Agrò Felice Eugenio
il professor Felice Agrò, ordinario della cattedra di anestesia, rianimazione e terapia intensiva dell’Università Campus Bio-Medico di Roma

L’assistenza offerta dal 118 rientra a tutti gli effetti nelle richieste fatte dalla legge Gelli-Bianco in termini di produzione di linee guida che i sanitari delle diverse specialità devono seguire nel prendersi cura dei pazienti. Tali linee guida ancora non ci sono, come dimostra la mancanza di omogeneità nelle modalità di azione del 118 nelle diverse regioni italiane.

Per ovviare a questo problema, da qualche tempo Sis 118 e l’Università Campus Bio-Medico di Roma hanno sottoscritto un partenariato con l’obiettivo non solo di dare vita alle linee guida richieste, ma anche a portare avanti studi e ricerche.

La nuova collaborazione nasce nel momento più adeguato, dato che anche il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico avrà un proprio DEA e inizierà quindi a collaborare con i soccorritori del 118. L’accordo è stato siglato dal professor Felice Agrò, ordinario della cattedra di anestesia, rianimazione e terapia intensiva del Campus.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here