A Desio cresce l’Otorinolaringoiatria

Da sinistra, Umberto Milanesi e Giuseppe De Donato.

Passano a cinque i giorni in cui si eseguono interventi di Otorinolaringoiatria presso l’Ospedale di Desio, afferente all’ASST di Monza.
Un aumento che sottolinea l’obiettivo dell’ASST di potenziare la corrispettiva Unità operativa complessa, in cui operano 6 medici dirigenti che gestiscono 10 letti di degenza breve e 6 di degenza ordinaria.
Importante anche l’aumento dell’attività ambulatoriale per audiologia e otomicroscopia ambulatoriale.

Il direttore della U.O., Umberto Milanesi, ha dichiarato: «Grazie alla competenza maturata negli anni l’Unità di Otorinolaringoiatria si colloca come Centro di Riferimento Aziendale per la Chirurgia Tiroidea e Paratiroidea, con circa 80 interventi l’anno di patologia chirurgica tiroidea e paratiroidea, tutti eseguiti con ausilio di neuromonitoraggio dei nervi ricorrenti (ossia delle corde vocali) e con dosaggio rapido dell’ormone paratiroideo».

Un obiettivo per il futuro è potenziare il settore otochirurgico, anche grazie all’arrivo in struttura del dottor Giuseppe De Donato.
Infine, l’Ospedale promette di continuare nel suo impegno per soddisfare le esigenze della popolazione anche in termini di patologia adenotonsillare dei bambini e della patologia del naso e dei seni paranasali.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here