Nasce una nuova tecnologia di disinfezione a luce UV efficace al 99,9% per inattivare il Covid-19 dagli oggetti di uso quotidiano.
La società cleantech LightLab Sweden ha presentato PureFize, tecnologia di disinfezione UV in grado di inattivare batteri e virus, compreso il Covid-19, sviluppata in collaborazione con il partner italiano Gruppo SAES.
Lo studio, che sarà sottoposto a peer review, è stato condotto dall’Università di Siena e dimostra l’efficacia nell’inattivare il 99,9% del virus SARS-CoV-2 in meno di tre minuti e il 99,9999% in meno di dieci minuti.
Per la prima volta è stato utilizzato un prototipo di un prodotto reale e dimostrato che PureFize può essere utilizzato per inattivare qualsiasi presenza di SARS-CoV-2 sugli oggetti di uso quotidiano.

La tecnologia PureFize, pronta per essere distribuita a livello globale, offre grandi opportunità d’integrazione e può essere utilizzata in un’ampia gamma di applicazioni e installata nei prodotti senza grandi riprogettazioni o adattamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here