Puglia: due inaugurazioni a breve distanza

Lo scorso 15 febbraio il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha inaugurato il nuovo reparto di Oncologia dell’IRCCS “Saverio de Bellis” di Castellana Grotte (BA) insieme al direttore generale, Tommaso Stallone, e al direttore scientifico, Gianluigi Giannelli.

Si parla di 6 posti letto attivati e di Laboratori di Medicina Personalizzata, di Genetica Medica e di Immunopatologia. Il dottor Giannelli ha sottolineato il valore dei Laboratori di Medicina Personalizzata, perché «si rifanno alla medicina di precisione, che rappresenta un diverso approccio culturale, laddove la stessa malattia e gli stessi farmaci possono avere conseguenze diverse a seconda dell’individuo che le ospita».

Nel corso dell’inaugurazione, Stallone ha poi ricordato che «il Piano di riordino della rete ospedaliera ci porta a completare i posti letto di questo IRCCS. Ora con i sei posti letto di oncologia attivati, arriviamo a 89 posti letto. Il passo successivo sarà quello di arrivare a 124 posti letto. La prima operazione da fare è aumentare i posti letto di chirurgia che passeranno dai 35 attuali a 50 con due unità operative, una dedicata alle complessità del tubo digerente e l’altra dedicata alla patologia epato bilio pancreatica attraverso le nuove tecniche di laparoscopia avanzata».

Pochi giorni dopo, il 18 febbraio, Emiliano era a Barletta, dove ha inaugurato le due nuove Gamma Camere presso l’unità operativa di Medicina Nucleare dell’Ospedale Dimiccoli. Si tratta di strumentazioni di ultima generazione che permettono di ottenere risultati migliori in tempi più rapidi e con meno dose radiante. «Le implementazioni tecnologiche che abbiamo presentato sono molto importanti e ci restituiscono la consapevolezza di quanto abbiamo investito, e stiamo ancora investendo, sull’ospedale di Barletta affinché diventi punto di riferimento per le eccellenze nella sanità» ha sottolineato Emiliano.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here