InterSystems fornisce il proprio sostegno alle aziende ospedaliere che in queste settimane sono impegnate nell’emergenza Covid-19 con due iniziative: l’attivazione di un processo di screening e workflow informatizzati in linea con le linee guida internazionali e un canale dedicato di assistenza e intervento per esigenze correlate a questa emergenza.

Il flusso di screening è stato sviluppato per i clienti che usano l’ultima versione del sistema sanitario unificato TrakCare di InterSystems, incentrato su un sistema di cartelle cliniche elettroniche adottato da alcuni dei più importanti ospedali italiani.
La funzione di screening consiste in un questionario di triage parallelo a quello classico dei reparti di emergenza ed è un supporto specifico allo screening per il coronavirus.

Attraverso la registrazione dei parametri vitali raccolti per i singoli pazienti nelle loro cartelle cliniche elettroniche, il sistema invia una notifica immediata se i dati inseriti incontrano quelli prefissati per lo screening del Covid-19 e si rende necessaria la compilazione del questionario di screening, per esempio nel caso in cui la temperatura paziente fosse superiore al limite prefissato.

Il contenuto del questionario è in continuo allineamento con le direttive dell’OMS.
I questionari di screening compilati, idealmente rivolti ai reparti di Emergenza/Urgenza ma anche ai ricoveri, restano direttamente accessibili non solo dalla cartella clinica elettronica del paziente ma anche da una sezione dedicata al triage.

Inoltre, una task force speciale è dedicata all’assistenza degli ospedali che usano TrakCare con richieste riferite al Covid-19, che richiedano un processo accelerato di presa in carico ed evasione delle richieste gestite con la massima priorità.

«In questi giorni riceviamo numerose richieste di intervento collegate al Covid-19, come per esempio ridefinizione di profili medici, reparti, integrazioni con i sistemi regionali di gestione dell’Emergenza/Urgenza, o addirittura di riconversione di interi ospedali alla gestione di pazienti Covid-19. Abbiamo pertanto deciso di attivare una squadra dedicata che consentirà risposte rapide ed efficaci, oltre a rendere possibile l’accesso ad aggiornamenti in tempo reale, con la garanzia di una “corsia preferenziale”», ha dichiarato Corrado Perini, responsabile del Supporto InterSystems Italia.

«Vogliamo innanzitutto ringraziare tutti gli operatori sanitari e le strutture di governo clinico e amministrativo per la grandissima abnegazione con cui stanno gestendo l’emergenza in questo periodo, conclude Cesare Guidorzi, general manager di InterSystems Italia. «Come cittadini siamo orgogliosi della prova che sta dando la Sanità Italiana e anche noi vogliamo fare la nostra parte».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here