La golden hour nella medicina d’urgenza

Sulla scia del Trauma Update Tigullio Liguria, svoltosi lo scorso 7 ottobre a Santa Margherita Ligure dedicato al “Trauma maggiore”, abbiamo incontrato Luca Berardi, coordinatore scientifico dell’evento (insieme a Francesco Germano e Osvaldo Chiara), nonché responsabile del Centro Trauma presso l’Irccs Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST (Istituto nazionale per la Ricerca sul Cancro) di Genova.
Nel video Berardi spiega l’importanza della golden hour (letteralmente l’ora d’oro) nella gestione dell’evento traumatico: personale e strutture devono essere organizzati affinché possano intervenire con competenza all’interno di questo breve lasso di tempo, così da ridurre i danni del trauma ed evitare, laddove possibile, il decesso del paziente.

Il prossimo Trauma Update si terrà a Milano, il 12 dicembre, presso l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda. Gli esperti questa volta discuteranno del “trattamento non operatorio (NOM) delle lesioni traumatiche degli organi parenchimatosi addominali”, diventato negli anni la modalità di cura più frequente in quanto gravata da una minore mortalità e morbilità.
Un’altra utile e preziosa occasione per gli operatori sanitari, dunque, che grazie alle linee guida di comportamento individuate e presentate dagli esperti nel corso dei “Trauma Update”, possono contare su un supporto scientifico decisivo in un ambito clinico complesso quale quello della cura del trauma severo.

Pierluigi Altea

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here