Le nuove sfide imposte dalla diffusione a livello globale di Covid-19 stanno portando alla nascita di nuove alleanze.
Tra queste vi è quella tra US Charitable Trust e Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma.

Elementi comuni tra le due realtà sono la radice cattolica e la missione condivisa di portare sollievo e cura alla popolazione italiana.
L’accordo prevede che US Charitable Trust sostenga economicamente gli investimenti in attrezzature e materiali del Gemelli e che contribuisca ai maggiori oneri di gestione che questa grave fase emergenziale comporta per la Fondazione: in particolare, sosterrà il Centro delle Malattie Infettive della Fondazione Gemelli, che sarà intitolato a Leon Roosevelt Edwards e che permetterà di fare fronte anche a eventuali nuove epidemie future.

Carlo Goria, rappresentante in Italia della US Charitable Trust, ha dichiarato, a nome della presidente Michelle Roosevelt Edwards: «il Consiglio di Amministrazione di US Charitable Trust è orgoglioso di annunciare la firma di un accordo di partenariato con la Fondazione Gemelli, che a Roma ha una lunga storia di servizio alla popolazione italiana ed europea attraverso la quale ha potuto salvare vite umane.
L’evento Covid-19 ci ha portato a voler sostenere in ogni modo possibile la Fondazione Gemelli per dare una risposta al gravosissimo peso che la stessa sta sostenendo per dare serenità alle persone».

Il presidente della Fondazione Gemelli, Giovanni Raimondi: «siamo onorati dell’impegno preso dai nostri partner americani a cui ci lega la comune appartenenza religiosa. L’aiuto in questo momento di grande difficoltà del nostro paese consolida le basi di una relazione destinata a durare nel tempo».

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here