Avis e Poliambulanza in rete

Dal 2012 Fondazione Poliambulanza ha attivato un servizio di Telecardiologia con il territorio bresciano, grazie alla partnership con CardioCalm, con il quale eseguire diagnosi su elettrocardiogrammi a distanza. Lo scorso 22 febbraio la rete si è arricchita della collaborazione con Avis, grazie alla quale i donatori di sangue vengono sottoposti prima della donazione a un elettrocardiogramma per rilevare eventuali anomalie del ritmo.

Telecardiologia Avis e Poliambulanza

Il servizio è reso possibile da un elettrocardiografo digitale basato su tablet con sim-card preinstallata, così da poter erogare il servizio potenzialmente in tutte le sezioni bresciane dell’Associazione. Il tracciato viene letto in tempo reale da un medico del Dipartimento Cardiovascolare di Poliambulanza e il referto reso disponibile per il donatore a fine trasfusione.

Triboldi Alessandro
Alessandro Triboldi, Direttore Generale di Fondazione Poliambulanza

Grazie a questa partnership i volontari dell’Avis, già sottoposti ad attenti controlli medici, avranno garantita ancora maggiore sicurezza. Alessandro Triboldi, Direttore Generale di Fondazione Poliambulanza, ha commentato: «siamo onorati della collaborazione con Avis, che rappresenta un’ulteriore e importante conferma di apprezzamento del servizio di telecardiologia da noi erogato. Ma non solo: è il primo passo per dare il via a una serie di iniziative di sensibilizzazione e prevenzione, che vedono Avis e Poliambulanza attivamente impegnate. Inoltre attraverso il supporto tecnologico fornito da CardioCalm sarà possibile portare la cardiologia ospedaliera su tutto il territorio».

Germana Zana, direttore sanitario Avis Provinciale Brescia, ha aggiunto: «i vantaggi sono notevoli: aumenta infatti la sensazione di sicurezza per il donatore e la rapidità di diagnosi di eventuali disturbi del ritmo e di anomalie nelle aritmie». Il primo passo di una collaborazione che potrebbe estendersi ulteriormente nel prossimo futuro.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here