Cure palliative, a Milano uno sportello dedicato

Nel territorio gestito dall’ATS Città Metropolitana di Milano sono presenti tre Reti Locali di Cure Palliative in grado di rispondere alle esigenze del bacino di utenza: quella di Milano, comprendente i distretti di Milano città e di Nord Milano; quella di Milano Ovest, comprendente i distretti Rhodense e Ovest Milano; quella di Milano Est, comprendente i distretti Melegnano e Martesana e di Lodi.

Un momento dell’inaugurazione dello Sportello informativo per Medici di Medicina Generale

Se si considera la sola Rete Locale di Milano, le strutture che rientrano nella rete sono 27, tra cui 14 Hospice, per un totale di 157 posti letto, e 20 équipe domiciliari.
Nonostante ciò, la Rete è ancora poco conosciuta, non solo dalla popolazione ma anche dagli stessi specialisti, che dovrebbero inviare i pazienti alle cure palliative.

Per ovviare a questo problema, è stato aperto uno Sportello informativo per Medici di Medicina Generale, specialisti, pazienti e familiari. Lo sportello ha la sua sede presso il Padiglione Oftalmico del Presidio Fatebenefratelli, è aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle 12.30.

Lo Sportello intende orientare e fornire informazioni su tutte le strutture e i servizi di supporto presenti sul territorio di Milano e, da un lato, aiutare i medici di medicina generale e gli specialisti non inseriti nella Rete Cure Palliative a individuare il percorso più idoneo per il paziente e, dall’altro, supportare le famiglie nella gestione e accettazione della malattia.

Lo sportello non si rivolge solo ai malati oncologici ma anche a pazienti con altre patologie non più curabili e che hanno necessità di essere accompagnati nel fine vita.

Il servizio è stato aperto dal Dipartimento Interaziendale di Cure Palliative di Milano, coordinato dall’Oncologia dell’ASST Fatebenefratelli Sacco, e può funzionare grazie al sostegno della Fondazione Floriani.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here