Donato capnometro alla Terapia Intensiva della Clinica De Marchi

Donato capnometro alla Terapia Intensiva della Clinica De Marchi
Un momento della consegna del capnometro

La Fondazione G.e D. De Marchi Onlus ha donato un capnometro al reparto di Terapia Intensiva e Rianimazione Pediatrica della Clinica De Marchi – Policlinico di Milano.

Si tratta di un macchinario prezioso che consente di stabilire il valore di anidride carbonica esalato senza ricorrere a una puntura, risparmiando quindi sofferenza ai piccoli pazienti. Il capnometro permette di raccogliere dati e valutare parametri in un monitoraggio continuo non invasivo, facendo affrontare la degenza con maggiore serenità sia per i pazienti sia per il personale, che può intervenire con frequenza, sapendo di non procurare dolore e di non consumare sangue prezioso.

«Ci sono giorni in cui arrivano donazioni e giorni in cui siamo noi a donare. Oggi, grazie alla generosità dei nostri sostenitori, siamo riusciti ad acquistare un importante apparecchio che farà stare meglio i nostri bambini, rendendo sempre più efficace il delicato lavoro di medici e infermieri», ha dichiarato Emilio Fossali, presidente della Fondazione G. e D. De Marchi.

«L’evoluzione degli strumenti, i software sempre più rispondenti all’esigenza di un’elaborata semplicità che forniscono programmi facilmente addomesticabili, la possibilità di avvicinare mondi, culture e sapere in pochi istanti grazie a una tecnologia della comunicazione superveloce stanno contribuendo ad aiutarci a trovare risposte e quindi cure sempre più specifiche e immediate».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here