Emodinamica, due nuove sale a Monza

Emodinamica, due nuove sale a MonzaL’Ospedale San Gerargo di Monza ha due nuove sale di Emodinamica, una completamente attrezzata, la seconda in attesa di ricevere il macchinario.

Le sale si trovano nel settore D dell’ospedale, proprio al di sopra della Medicina d’Urgenza, in una posizione assolutamente strategica, come confermato dal Direttore Generale dell’ASST di Monza, Matteo Stocco: «la nuova struttura di Emodinamica consente un avvicinamento anche ai reparti di Rianimazione e al blocco Angiografico».

«Per far fronte al costante aumento della domanda di prestazioni interventistiche anche in urgenza/emergenza, è stato già avviato da qualche anno un esclusivo servizio di pronta disponibilità notturna e festiva autonomo, in grado di garantire qualsiasi tipologia di intervento 24 ore su 24: è anche per questo motivo che il San Gerardo di Monza è stato inserito nella Rete Regionale Trauma come Centro Trauma ad Alta Specialità (CTS)».

Già attiva nella riperfusione delle coronarie per ridurre i danni di un infarto e nel progetto ECMO per la circolazione extracorporea, l’Emodinamica monzese ha da qualche tempo iniziato a trattare anche pazienti con malattia delle valvole cardiache.

Stefania Somaré

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here