Fatturazione elettronica. Ausl premiata

Marco Rossi ed Eva Chiericati - rispettivamente analista e direttore amministrativo dell'Ausl - ritirano il premio.
Marco Rossi ed Eva Chiericati – rispettivamente analista e direttore amministrativo dell’Ausl – ritirano il premio.

L’Ausl di Reggio Emilia è stata scelta per il “Premio Fatturazione Elettronica nella Pubblica Amministrazione” nella categoria “aziende sanitarie” per la capacità capacità di affrontare la fatturazione elettronica come reale opportunità e leva di innovazione e miglioramento. Il contesto è il convegno nazionale dell’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione, dal titolo “Dopo la Pubblica Amministrazione, il digitale (ri)entra nel business”, svoltosi a Milano il 19 giugno 2015, organizzato dal Politecnico di Milano con il patrocinio di Agid (Agenzia per l’Italia Digitale). Il progetto, coordinato da Marco Rossi, analista dell’Ausl e di Area Vasta Emilia Nord (Aven), in collaborazione con il personale amministrativo e tecnico dell’Ausl – al quale va anche riconosciuta la disponibilità ai processi di change management dimostrata – si è posto come obiettivo, a seguito della centralizzazione logistica del magazzino farmaceutico Aven a Reggio Emilia, la dematerializzazione di alcuni processi tra cui la fatturazione sia attiva sia passiva per consentire lo snellimento delle procedure di gestione delle fatture e dei pagamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here