Ieo: riconoscimento europeo per il direttore scientifico

Roberto OrecchiaIl professor Roberto Orecchia, direttore scientifico dello Ieo e professore all’Università degli Studi di Milano, sarà il primo italiano a ricevere il Premio Regaud da parte della Estro, European Society for Radiotherapy and Oncology per il contributo offerto nel campo dell’oncologia, sia in Europa sia nella comunità mondiale.

La cerimonia di consegna del premio avverrà durante lo European Cancer Congress a Vienna (25-29 settembre), il congresso organizzato dalle principali società scientifiche d’Europa che riunisce i maggiori oncologi europei di ogni disciplina.

«Sono orgoglioso di ricevere la Regaud Medal, non solo a livello personale», ha commentato Orecchia, che è anche direttore scientifico del Cnao (Centro Nazionale di Radioterapia Oncologica), uno dei due centri europei in cui si pratica la adroterapia. «Questo premio riconosce l’eccellenza della medicina italiana e in particolare dell’Istituto Europeo di Oncologia. Nei miei vent’anni allo Ieo come direttore della Radioterapia, ho potuto sviluppare nuove tecnologie e mettere a punto la multidisciplinarietà nell’accoglienza e nel trattamento del malato oncologico. Il principio del “paziente al centro” in Ieo è applicato in modo estensivo e questo scambio sistematico di idee è stato così produttivo da fare dell’Istituto un punto di riferimento per l’innovazione in oncologia».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here