In arrivo i nuovi Lea

A giorni il ministro della Salute Beatrice Lorenzin presenterà i nuovi Lea alla Conferenza Stato Regioni. Quasi in risposta alla Relazione della Corte dei Conti uscita lo scorso 19 gennaio, il Ministero ha deciso di investire 470 milioni di euro per garantire buoni livelli assistenziali agli italiani. Ecco le principali novità inserite dei Lea: procreazioni medicalmente assistita, screening neonatali, epidurale anche in assenza di esigenze cliniche, vaccinazione per varicella, pneumococco, meningiococco e Hpv verranno erogate ai cittadini in forma gratuita o previo pagamento del ticket. E per ridurre gli sprechi, vengono introdotte “condizioni di erogabilità” per alcune prestazioni, come la risonanza magnetica, che potranno essere prescritte solo in presenza di precise situazioni cliniche. Centosessanta le prestazioni che sottendono a queste condizioni. Vengono inoltre ritoccati gli esami da fare a seguito di un tumore e stabiliti trentacinque esami che andranno a coppia, per cui il secondo verrà effettuato solo se il primo darà esiti di un certo tipo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here