La sanità tra digitalizzazione e privacy

Alla presentazione ufficiale del “Manuale pratico su protezione dei dati e cloud computing nella sanità” (nato dalla collaborazione tra Istituto Italiano per la Privacy, Federsanità-Anci e Microsoft), Elena Bonfiglioli (nella foto), direttore Mercato Sanità Microsoft Emea, ha ricordato che «il cloud è fondamentale per rispondere ai nuovi bisogni sanitari e sociali dei cittadini, ma è necessaria la collaborazione tra i fornitori di tecnologie e di servizi sanitari e le istituzioni». Da parte sua, il presidente dell’Istituto Italiano per la Privacy, Luca Bolognini ha ricordato che «digitalizzare i processi di cura e la documentazione sanitaria è necessario; è importante non respingere, adducendo impedimenti legati alla privacy, soluzioni come il cloud computing, che massimizza l’efficienza e ottimizza i costi. Con questo manuale il nostro intento è sfatare il mito dell’incompatibilità tra digitalizzazione e privacy in un settore sensibile come la sanità».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here