Stanza di degenza del nuovo reparto

È stato inaugurato lo scorso primo settembre il nuovo reparto di Pneumologia dell’Ospedale San Carlo di Milano: 35 posti letto dedicati alla gestione delle patologie respiratorie, 10 di questi posti sono monitorabili in telesorveglianza e possono essere trasformati velocemente in Terapia Sub-Intensiva in caso di necessità, grazie alla dotazione di moderni testaletto con impianti per alti flussi d’ossigeno, una struttura impiantistica completamente rinnovata e un sistema di climatizzazione delle singole stanze di degenza.

I membri dello staff sono 11 tra medici e infermieri specializzati, che lavoreranno sotto la direzione del prof. Stefano Centanni, pneumologo e direttore del Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Milano, che ha detto: «le malattie respiratorie sono la terza causa di morbilità e mortalità nel mondo.
In tempi normali, questo reparto con nuovi impianti di gas medicali e la dotazione di letti monitorati consentirà di gestire al meglio i sempre più frequenti pazienti respiratori, compresi quelli con insufficienza respiratoria con ipercapnia (elevato livello di anidride carbonica nel sangue), anch’essi in costante aumento epidemiologico».

Le migliorie apportate sono frutto della collaborazione tra l’ASST Santi Paolo e Carlo e l’Università degli Studi di Milano e sono stati resi possibili anche grazie al contributo economico di Fondazione Carrefour e della Onlus Live in Slums.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here