Modelli innovativi di integrazione sociosanitaria

Sessanta rappresentanti di tredici regioni di otto Paesi europei presenti a Treviso nella sede di Arsenàl.IT alla presentazione del progetto europeo “Casa (Consortium for Assistive Solutions Adoption) – Regions for Smart Living”. Si tratta di una visita congiunta che coinvolge la Regione Veneto, tramite l’Aulss 20 Verona, e la Regione Friuli Venezia Giulia, con l’Azienda Sanitaria Bassa Friulana, in cui vengono presentati modelli innovativi d’integrazione sociosanitaria. Casa è un progetto del programma Interreg Ivc, finanziato dall’Ue attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Il programma supporta iniziative transfrontaliere con l’obiettivo comune di migliorare le politiche regionali attraverso la cooperazione tra regioni europee. Il progetto nasce dall’interesse di individuare soluzioni condivise per superare le barriere che ostacolano la diffusione su larga scala dei servizi di Ambient Assisted Living (tema di attualità per regioni e governi, alle prese con l’evoluzione demografica e l’invecchiamento della popolazione). Il programma Aal intende diffondere tecnologie Ict in servizi e sistemi rivolti al miglioramento della qualità di vita e autonomia di anziani e disabili. La Regione Veneto partecipa al progetto attraverso l’Aulss 20 Verona con il supporto tecnico di Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la sanità digitale e consorzio delle 23 aziende sociosanitarie e ospedaliere del Veneto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here