Musicoterapia in hospice

Da un paio di mesi i pazienti ricoverati negli hospice di Forlimpopoli e di Dovadola stanno sperimentando la capacità della musica di alleviare le sofferenze del corpo e dell’anima. In queste strutture, infatti, grazie all’iniziativa del Rotary club e dell’Associazione Amici dell’Hospice, una volta a settimana vengono proposti incontri di musicoterapia con la violinista Donatella Calanchi. Durante gli incontri gli stessi degenti vengono coinvolti in prima persona. «Abbiamo già riscontri positivi, i pazienti sono molto soddisfatti», afferma Marco Maltoni, direttore dell’Unità Operativa Cure Palliative-Hospice dell’Ausl di Forlì.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here