Nei mesi passati il Registro Tumori Veneto ha avviato un percorso di certificazione lungo e complesso relativo, in particolare, agli strumenti di divulgazione e alla formazione del personale.

Questo percorso si è concluso con successo, infatti il Registro Tumori Veneto ha ottenuto, primo in Italia, la certificazione di qualità ISO 9001:2015, conferita da Bureau Veritas, ente riconosciuto presso ACCREDIA, l’Ente nazionale per l’accreditamento.

Massimo Rugge, direttore scientifico del Registro Tumori Veneto, ha sottolineato: «questo risultato è motivo di orgoglio, vediamo riconosciuta con una certificazione di standard internazionale la qualità del lavoro che svolgiamo.
Il successo di questa certificazione è merito di un gruppo di lavoro eccellente, ambizioso e proiettato verso una realtà sanitaria che fa onore alla Regione Veneto.
L’efficienza del Registro è essenziale per la gestione clinica dei tumori. Per i risultati raggiunti desidero ringraziare la Rete Oncologica Veneta, le Unità di diagnosi e cura oncologica e le Unità Operative Complesse di Anatomia Patologica, sulle quali pesa la maggiore responsabilità della qualità dei dati registrati».

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here