A Milano un nuovo centro terapeutico riabilitativo

Le famiglie di bambini con autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo che vivono in Lombardia hanno un nuovo punto di riferimento. Il Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale (Ctrs), gestito da Fondazione Renato Piatti Onlus, è un’unità di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza convenzionata con il Servizio Sanitario Regionale. Il Centro è dedicato in particolare al trattamento dell’autismo e dei disturbi pervasivi dello sviluppo. Responsabile della struttura è Paolo Aliata, già responsabile organizzativo della Lega per i diritti delle persone con disabilità e in precedenza coordinatore della farm community per persone con autismo di Cascina Rossago (Pv). Il servizio è pensato in prevalenza per i bisogni abilitativi precoci di bambini di 2‐5 anni con diagnosi di autismo o disturbi pervasivi dello sviluppo; sono però accolti anche ragazzi di 6-14 anni. Il Ctrs conta su un’équipe multidisciplinare composta da neuropsichiatri, psicologi clinici, educatori professionali e terapisti della riabilitazione secondo le modalità previste dai requisiti di accreditamento.